RASOTERRA

compagnia di circo contemporaneo, A RUOTA LIBERA!

 
tkos-def-web-139_edited.jpg

CHI SIAMO

Rasoterra - duo e trio -

La ricerca artistica di RasOTerrA si presenta come un salto, un tentativo di decollo, una sfida ai nostri piedi incollati al suolo.

La compagnia nasce a Bruxelles nel 2010 dal desiderio di dare forma all'intenso lavoro fisico e creativo di Damiano Fumagalli e Alice Roma. Nel 2012, "Panni Sporchi" è il primo spettacolo di Rasoterra, frutto dalla collaborazione con la regista e creatrice di performance Firenza Guidi. Nella primavera del 2012 Claire Ruiz, acrobata francese della Companie Tandem, formatasi presso la ESAC (Bruxelles), inizia a collaborare con i due ciclisti italiani.  Il trio crea un primo numero: Totem. Nel marzo 2014 Rasoterra presenta lo spettacolo di strada "La balena volante", e in luglio 2019, col sostegno di Cartons Production presenta sempre in strada“VIRUS”.

Sempre nel settembre 2019 debutta "Granelli" la prima produzione per bambini della compagnia, un progetto in coproduzione con Cordata F.O.R.

il 2020 è l'anno di "Happiness" e "BOA", due produzioni che parlano di felicità, come motore per affrontare l'oggi.

 

GLI SPETTACOLI di STRADA

HAPPINESS

creazione 2020

duo comico acrobatico di strada

30 min di divertimento e non solo!

Con HAPPINESS la compagnia RasOTerrA ci regala una riflessione sulla felicità.

A caccia della felicità si può correre tutta la vita senza mai raggiungerla, e forse è dietro l’angolo.

Come trovare l’equilibrio fra l’accontentarsi di ciò che si ha ed il perseguire i propri sogni?


Questo spettacolo per la strada porta un momento di leggerezza, ma vuole anche far riflettere sul come divertirsi nella vita!

HAPPINESS offre un'opportunità per galleggiare, per accorgersi che si può cambiare.

E’ un tentativo di far sentire felicità, sorprendersi nella felicità.

Di e con Alice Gaia Roma, Damiano Fumagalli

thanks to Juliette Hulot

musiche di Francesca Musnicki

LA BALENA VOLANTE

creazione 2014

« è normale essere, è normale avere, è normale credere... »​

E se camminassimo sulla testa ?

e se pedalassimo con le gambe all’insù?

“La balena volante” è un’opportunità per infrangere le norme.

Con la compagnia RasOTerrA, soltanto l’imprevisto è da prevedere!

A tutta velocità sulla loro bicicletta, i tre acrobati si prendono gioco della forza di gravità, stravolgendo le forme dei loro corpi e rigirandone i canoni. Mettono ali alle balene e raddoppiano di volume senza prendere peso.

Vi conquisterà il “Balenismo”?

Arte dell’assurdo, anticonformismo ed uso della fantasia?


​        Di e con : Claire Ruiz, Alice Roma, Damiano Fumagalli

        Aides à la mise en scène : Nicanor de Elia et Sabina Scarlat

        Creatrice costumi :  Sari Brunel

        Diffusione : Magali Caron - Cartons Production

découvrir pourquoi !

 

GLI SPETTACOLI IN TEATRO

BOA

Debutto Previsto 2020

Spettacolo di circo contemporaneo per tutti
Durata prevista 60'

Nella difficoltà si è alla ricerca di salvagenti.
BOA è un'opportunità per galleggiare
Una boa che presenta la felicità come un istante di puro sentimento. Felicità come stato d’animo movimentato, in movimento.
E’ un tentativo di far sentire felicità, sorprendersi nella felicità.
“sei FELICE?” chiedilo a chi ti sta di fronte, chiedilo a chi hai dentro.
Felicità é come non diventare grande mai, per continuare a crescere.
Felicità da non afferrare, ma da godere all' istante.

Creatori ed interpreti Alice Roma e Damiano Fumagalli
Regia Juliette Hulot

Crediti foto Phil Fisk
Produzione Compagnia RASOTERRA, Cordata F.O.R.
Con il sostegno di Teatro della Tosse - Fondazione Luzzati, GE; Centro di Residenza
della Toscana (Armunia - CapoTrave/Kilowatt); Manicomics Teatro PC

GRANELLI

IN CO-PRODUZIONE CON CORDATA FOR

creazione settembre 2019

fiaba di circo contemporaneo per bambini

durata 60 min

spettacolo per bambini delle scuole elementari dai 6 agli 11 anni, ma adatto anche ad un pubblico familiare

discipline: corda molle, bicicletta acrobatica, giocoleria e manipolazione di oggetti, acrobatica, equilibrismi, teatro fisico e clown

GRANELLI è la storia di Martino, un bambino che scava nel suo immaginario e porta alla luce un castello di sabbia meraviglioso...

il più grande e bello di sempre! Martino lo sa, è questo il giorno giusto!

Un’avventura dall’alba al tramonto, piena di incontri, gioie ed emozioni, anche rabbia in alcuni momenti, ma soprattutto ricca di magia.
A stretto contatto con la natura della sabbia e la vitalità del mare Martino ha anche a che fare con la plastica e l’inquinamento degli oceani.
Lo spettacolo ci aiuta a riflettere sulle nostre possibilità, ricordandoci che ognuno di noi è importante ed unico come un granello di sabbia.

GRANELLI è uno spettacolo rivolto ai bambini della scuola primaria ed ha lo scopo di sensibilizzarli al tema dell’ecosostenibilità del pianeta, in particolare in riferimento all’uso della plastica monouso.
Osservando le avventure di Martino i bambini hanno l’opportunità di riflettere sull’impatto che le loro azioni hanno su ciò che li circonda ed acquisire consapevolezza delle loro responsabilità quotidiane.

ObiettivO didatticO
- crescita e sviluppo individuale
- lavoro sull'autostima e la capacità di confronto
- sensibilizzazione al consumo consapevole della plastica
- sviluppo della relazione familiare e con gli altri individui

 

OPERA ORIGINALE
scrittura, drammaturgia e regia Alice Gaia Roma
co-creatori ed interpreti Giulio Lanzafame e Damiano Fumagalli
musiche originali Francesca Musnicki
voce narrante Bruna Corbetta
creazione luci Rocio España
scenografie Elisabetta Maniga
struttura Andrea Avoledo

produzione Cordata F.O.R. / RasOTerrA
coproduzione Dinamica Associazione - Festival Dinamico

 
 

NUMERI

TOTEM

creazione 2012

Trio di bicicletta acrobatica ​​

Durata 10 min

Per tutti

suite per un trio di bicicletta acrobatica

"Sei chiappe s'incontrano nei paraggi d'una bicicletta.

Condividono il sellino e vicendevolmente si portano e si lasciano trasportare.

La tensione sale fra cadute ed equilibri precari..
E' la velocità che li fa sorridere o la sensazione di essere su un surf?
La complicità triangolare si disegna a terra con cerchio d'allegria."


Un totem vivente scivola su due ruote!

PRODUZIONI PASSATE

PANNI SPORCHI

in tour dal marzo 2012 al febbraio 2019

Un uomo. Una donna. E una bici


regia di Firenza Guidi
con Damiano Fumagalli & Alice Roma


Lui e lei sono piccoli e grandi.
Sono insieme bambini e adulti.
Saggi e folli. Teneri e violenti.
Lei e lui sono animali intelligenti o piccoli orsacchiotti chiusi in una gabbia. Lui e lei sono esseri sensuali, innocenti, complici e disinibiti nel loro gioco eterno. Lei e lui sono in un bosco, in casa, in una strada senza uscita o in un cerchio che si ripete e si proietta dal ricordo e da una solitudine che li fa cani randagi. Insieme al gioco,
al riso e alle difficoltà del vivere, c’è un’eredità da smaltire legata alle ombre del passato.
Il risultato è un affascinante affresco di situazioni, in un groviglio di dolcezza e crudeltà disarmanti.


Un gioco pazzo e sensuale in un mondo che sta per finire.

DISTRIBUZIONE


• Creatori ed interpreti : Alice Roma et Damiano Fumagalli

• Impulsi di creazione, drammaturgia e regia : Firenza Guidi

• Musica originale : David Murray (compositore ed interprete)

• Creazione luci : Valerio Alfieri (concept et design)

• Aiuto tecnico alla creazione luci (da maggio 2011 a mars 2012) : Charlotte Plissart 

• Re-lighting in tour e tecnico audio : Alessandro Giannella 

 
 
 

CONTATTI

0039 329 0107998

tkos-def-web-48.jpg

© by compagnia RASOTERRA